Anatocismo Bancario: Vittoria contro le banche

  • Anatocismo Bancario   •   20 Maggio 2020

Tassi più alti: VITTORIA contro le BANCHE

E’bastato poco più di un anno ed un pacchetto tutela di € 80,00 mensili per ottenere il rimborso di € 18.700,00 da parte della Banca che aveva applicato tassi al di sopra di quelli concordati.

Continuano numerosi e sempre più celeri i rimborsi riconosciuti dalle Banche a fronte delle azioni mosse dai legali della Prolegal.

Per conto dei suoi assistiti:

Truffe subite a fronte di erogazioni di mutui, finanziamenti, leasing, conti correnti, fidi e carte revolving sono sotto la lente di ingrandimento.

Poco più di un anno fa la Dott.ssa Rossi (per questione di privacy il nome è di pura fantasia), già tutelatasi con Prolegal per l’azione di risarcimento degli anni di specializzazione non retribuiti, ci contattò essendo stata intestataria di un estinto ormai da pochi mesi.

Era infatti venuta a sapere come, con grande successo, il nostro Staff Legale avesse già seguito situazioni analoghe per alcuni sui colleghi.

Dopo aver analizzato l’aspetto contrattuale ed economico del Mutuo, è risultata evidente che la banca avesse applicato per il rimborso modalità di calcolo diverse da quanto pattuito.

Si è proceduto, pertanto, ad eseguire un ricalcolo di ogni singola rata attraverso la ricostruzione della serie storica dei tassi Euribor determinando l’esatto piano di ammortamento fino alla 180° rata ovvero l’ultima.

L’utilizzo dei due differenti tassi ha generato uno scarto di € 15.623,64 in più sul totale degli interessi pagati dal mutuatario.

Dopo una breve trattativa svoltasi tra i nostri legali e quelli dell’Istituto Bancario si è raggiunto un accordo transattivo con un risarcimento di € 18.678,00.

Pronto A Tutelarti?

FISSA UN APPUNTAMENTO